Pubblicità sui cellulari: ecco le storie di imprenditori di successo

Pubblicità sui cellulari: ecco le storie di imprenditori di successo

Pubblicità sul cellulare: ecco le storie di imprenditori che hanno raggiunto il successo con Leader Mobile. Combattere e battere la crisi. Trovare un lavoro stimolante, emozionante e appagante anche dal punto di vista economico. Riuscire a vendere prodotti e contenuti di cui il mercato ha bisogno. Re-inventarsi nel mercato del lavoro con un progetto franchising vincente. Sono queste le motivazioni che hanno spinto molti affiliati Leader Mobile a mettersi in gioco in un settore innovativo. In molti casi hanno messo da parte un lavoro “sicuro” in cambio della certezza di avere un progetto accattivante e soprattutto in continua crescita. Ricominciare quindi con Leader Mobile e diventare professionisti del Digital & Mobile Marketing.

Lo ha fatto Riccardo Marrocchi titolare dell’agenzia Leader Mobile de l’Aquila dal 2008. “Nella vita per andare avanti occorrono sempre nuovi stimoli – racconta – ho cominciato a sfogliare riviste in cerca di qualcosa di nuovo, addirittura futuristico e guarda caso mi ritrovavo sempre davanti il progetto Leader”. Nello stesso anno nascono anche l’agenzia Leader Mobile di Viterbo di Fabrizio Ottavianelli e quella Rende di cui Milena Garofalo è titolare assieme a Francesco Bruni. Ha iniziato con Leader per necessità la signora Garofalo. “La famiglia, tre figli e un mutuo da pagare – racconta – hanno reso necessario percorrere nuove strade. Rimettersi in gioco”. Francesco Bruni, amico di famiglia, ha accettato questa sfida a due perché anch’egli insoddisfatto del proprio lavoro in un’agenzia di scommesse.

Dopo 10 anni alle dipendenze ha deciso di cominciare a fare qualcosa per se stesso anche Fabrizio Ottavianelli. “Ero un agente di commercio stanco di lavorare e sviluppare lavoro per altri – racconta – e ho deciso di farlo per me. Leader Mobile mi è sembrata da subito una buona opportunità in quanto mi sarei affacciato in un mercato in forte espansione e che per fortuna non risente della congiuntura economica attuale”. Oggi dopo quattro anni la scommessa è stata vinta. Da ciascuno di loro e dai molti altri affiliati che hanno scelto Leader Mobile nel corso degli anni. “Leader Mobile ci ha portato grandi soddisfazioni sin dai primi mesi di attività – raccontano i titolari dell’agenzia di Rende- sia a livello economico che a livello professionale. Il segreto di questo boom è stata l’esclusività dei prodotti Leader Mobile che si è sempre contraddistinta rispetto ai tradizionali metodi di comunicazione e marketing. E’ proprio grazie a questa esclusività insieme ad un’ottima formazione professionale fornita dalla casa madre che siamo riusciti a penetrare nel mercato entrando in contatto con aziende presenti da mezzo secolo proprio settore merceologico”.

“Insieme a Leader Mobile – racconta Ottavianelli da Viterbo – come in un team si possono e si sono raggiunti grandi obiettivi”. Parla anche di emozioni Riccardo Marrocchi. “Leader non è solo un lavoro, Leader è un insieme di emozioni propedeutiche alla professione. Io con leader mi emoziono sempre perché penso che se un’emozione la senti, conviene viverla”. “Queste parole non possono che gratificarci – afferma il dott. Claudio Ippolito Responsabile Sviluppo Franchising – e dare un senso agli sforzi che quotidianamente compiamo per offrire ai nostri affiliati prodotti sempre nuovi. Non a caso la nostra azienda oggi punta anche sul Digital & Mobile Marketing (la pubblicità sul cellulare), un settore nel quale si sta attuando una vera e propria rivoluzione in linea con quella che è l’agenda di Governo che ha previsto incentivi fiscali e finanziamenti pubblici per quelle aziende che investono in soluzioni digitali”.