Carlo Di Teodoro, responsabile dell’agenzia Leader Mobile di Ascoli Piceno, e l’assessore alla pubblica istruzione del medesimo comune, Gianni Silvestri, hanno presentato il progetto “Comunicazione scuola-famiglia”, una sorta di registro delle assenze direttamente collegato ai telefonini dei genitori. Ora, grazie ad un sms, sarà più difficile disertare le lezioni. Se n’è parlato ieri nel corso di una conferenza stampa presso la sala Massy dei Capitani del Popolo ad Ascoli Piceno. Un progetto finalizzato alla riduzione della dispersione scolastica.